Età moderna

1724 Pietismo Fondazione di Herrnhut Nicolaus Ludwig von Zinzendorf
(1700-1760) pietismo cristocentrico, con stranezze, molti missionari
all’estero. Alla sua morte si stabilizza la Chiesa dei Fratelli Moravi.

1738 Conversione di Wesley Il 24 maggio Conversione di John Wesley
(1703-1791) (ad una riunione con i Fratelli Moravi) che con suo fratello
Charles (1707-1788) e con George Whitefield (1714-1770) inizia la predicazione
all’aperto.

1740 America Great Awakening Il grande risveglio con Jonathan Edwars
(1703-1758)

1743 Martiri metodisti Pulizia etnica contro i metodisti nel villaggio di
Staffordshire in Inghilterra

1760 Metodismo Inizio della missione in America

1766 Rivoluzione americana Da subito la costituzione definisce lo stato e la
chiesa separati.

1778 Illuminismo muoiono Voltaire (1694-1778), Rousseau (1712-1778)

1786 Wesley autorizza ufficialmente una ragazza a predicare

1787 America Prima chiesa nera metodista

1787 Francia Reintroduzione di una certa tolleranza per i protestanti.

1789 Rivoluzione francese Il 14 luglio con la presa della Bastiglia inizia la
Rivoluzione francese.

1790 America Secondo risveglio della frontiera Camp meetings.

1795 Metodismo separazione di fatto con la Chiesa anglicana

1797 CH Valtellina alla Repubblica Cisalpina Bonaparte vittorioso toglie la
Valtellina ai Grigioni per attribuirla alla Repubblica Cisalpina.

1798 CH Repubblica Elvetica Le truppe francesi del Direttorio entrano a Berna
e finisce la Confederazione dei Tredici cantoni. Fondazione della Repubblica
Elvetica. Però una serie di rovesci francesi riportano per breve l’//ancien
regime//. Nel 1791 nuova vittoria francese, poi tre anni di governi deboli e
velleitari.

1798-1924 Islam Colonialismo europeo e smembramento dell’impero ottomano

1799 Friedrich Schleiermacher (1768-1834) pubblica i suoi Discorsi nel 1821
pubblicherà “la Fede cristiana secondo i principi della chiesa evangelica”.

==1800-2000==

1802 CH Consulta elvetica Intervento del Primo Console Napoleone Bonaparte.
Inizio di una Consulta Elvetica a Parigi che fa un buon lavoro costituzionale.
Rispetta il federalismo e permette vecchi privilegi come il patriziato.

1803 CH Atto di mediazione Il 19 febbraio viene promulgata la nuova
costituzione con l’Atto di Mediazione. I territori soggetti sono elevati a
nuovi sei cantoni. I Grigioni perdono la Valtellina e vengono riconosciuti come
un nuovo cantone. Resta fuori Ginevra, Mulhouse, Neuchatel, il Vallese.
Bonaparte pretende un invio di soldati per le sue armate.

1804 Nascono dai risvegliati inglesi le prime missioni protestanti e le
società bibliche.

1805 Islam Mohammad Alì in Egitto

1806 Islam Wahhaniti alla Mecca

1807 Hegel (1770-1831) pubblica la sua Fenomenologia dello Spirito.

1813 CH Restaurazione Inizia la restaurazione subito dopo la caduta di
Napoleone. I reazionari svizzeri erano contro i nuovi cantoni, ma grazie alla
mediazione dello Zar si arrivo ad impedire una guerra civile.

1813-1855 Danimarca Nasce Soren Aaby Kirkegaard

1815 CH Patto federale Si concluse un nuovo Patto federale, fra 22 cantoni,
infatti il Congresso di Vienna aveva ammesso alla Svizzera anche il Vallese,
Neuchatel e Ginevra. E c’era stato il riconoscimento della neutralità perpetua
della Svizzera. La Confederazione aveva un Dieta che decideva a maggioranza
semplice o nei casi più gravi con quella dei tre quarti.

1815- CH Situazione di pace Con la restaurazione insieme ad una prosperità
materiale data dalla pace e dal nascere di industria e turismo, c’erano forti
pressioni sui governi cantonali dalla Santa Alleanza contro i rifugiati, c’era
la mancanza di libertà come quella di stampa ed ogni cantone aveva la propria
legislazione, per cui svizzeri di un cantone diverso erano come stranieri dal
punto di vista legale. Sorsero società ed associazioni intercantonali, come
quelle di scienze naturali e giovanili e dei carabinieri, in cui si potevano
riunire le persone, in cui i discorsi erano a favore di un ideale nazionale.
Intanto la vecchia guardia scompariva e la Santa Alleanza si indeboliva.

1817 Ginevra La Prima chiesa indipendente Nasce da credenti risvegliati (Ami
Bost, Haldane, Cesar Malan) la prima chiesa indipendente. Dopo varie rotture
formano una chiesa libera diversa da quella di stato. In altre parti della
Svizzera Feliz Neff e Alexandre Vinet

1820 Nasce la Chiesa Cattolica Apostolica La fonda John Irving (1782-1834)

1830 CH Rigenerazione All’indomani della Rivoluzione francese del 1830 ecco
sorgere una serie di assemblee costituenti (sotto l’appello di intellettuali,
medici, avvocati e pastori) per arrivare ad una democrazia rappresentativa. Si
stabilì la separazione dei poteri e le libertà di stampa, petizione, commercio
e industria. Questo periodo fu chiamato della Rigenerazione ed investì 12 fra i
cantoni più importanti.

1830 Nasce la “chiesa” dei Fratelli Grazie al notevole impulso di John Nelson
Darby (1800-1882) “non esiste più la Chiesa dopo gli apostoli ma solo singoli
chiamati”

1831 CH Ancora liberale La reazione che in Europa investì tutti i paesi,
tranne in Belgio, non ci fu in Svizzera che rimase un paese in gran parte
liberale, divenendo rifugio di proscritti. Però i cantoni primitivi mantenevano
la loro organizzazione precedente. La Rigenerazione fallì a Neuchatel, perché
proprietà personale del Re di Prussia e non appoggiata dagli abitanti
originari, ed a Basilea dove non furono estesi i diritti alla campagna, che
mossa guerra, ottenne la divisione in due semi-cantoni. In questi frangenti
mentre ad alcuni liberali importava solo che ci fossero alcune libertà, altri
volevano estendere le libertà, creare una nazione rivedendo il Pato federale e
combattere contro la chiesa cattolica reazionaria, da questi nacque il partito
radicale.

1840 Fondazione di Bad Boll Sanatorio voluto da Blumhardt (1805-1880).

1840 Valdesi le scuolette Charles Becwith (1789-1863) arriva alle Valli
Valdesi. Scuolette.

1841 CH Problemi Nel canton Argovia, cantone misto, i radicali fecero una
riforma in senso anti-clericale. A Lucerna era stato rovesciato il governo
liberale della Rigenerazione e il Gran Consiglio convocò i gesuiti per dirigere
l’insegnamento secondario. La Dieta nei due casi non intervenne, perché non ne
aveva alcun potere.

1845 CH Sonderbund A seguito della formazione nei cantoni liberali di corpi
franchi di volontari per rovesciare il governo di Lucerna, Lucerna, Uri,
Svitto, Unterwald, Zugo, Friburgo e Vallese formarono una lega separata
(Sonderbund) che divenne di pubblico dominio nel 1846.

1847 CH Guerra interna I capi del Sonderbund perpetrarono il tradimento
rivolgendosi a Metternich, ai Savoia e a Luigi Filippo. Nel 1847 i governi
liberali furono rovesciati alle elezioni e i radicali ottennero la maggioranza
alla Dieta. La richiesta di scioglimento del Sonderbund fu rifiutata prima a
luglio e poi per i mesi successivi. Il 4 novembre fu ordinato dalla Dieta di
passare alle armi. In tre settimane il generale Dufour vinse prima che
potessero muoversi le potenze europee. Poco più di un centinaio le vittime. La
riconciliazione restava possibile grazie anche al senso dello Stato dei
radicali.

1848 CH Il “48″ in Svizzera La rivoluzione del 1848 spazzò via i governi
europei che pensavano ad una guerra alla Svizzera liberale. Fu così, dopo
essere stata votata dal popolo, promulgata la nuova Costituzione. La Svizzera
diveniva uno stato federativo, la sovranità veniva divisa fra i cantoni e lo
Stato federale. Lo Stato federale era l’unica istanza competente a trattare la
politica estera, aveva autorità estesa sull’esercito, solo questo emetteva
moneta e possedeva la posta. Su tutto il territorio vigilava sulle libertà dei
cittadini garantite dalla costituzione. Le costituzioni cantonali dovevano
essere repubblicane e democratiche e sottoposte all’approvazione del potere
federale. L’esecutivo era affidato a un collegio di 7 membri il Consiglio
federale. Un membro lo presiedeva a turno. Il potere legislativo era secondo il
modello americano. Due consiglio uno che rappresentava il popolo sovrano e
l’altro i cantoni (anch’essi sovrani). Le due camere riunite eleggevano il
Consiglio federale, il tribunale federale e in tempo di guerra il generale. Le
leggi hanno i doppio voto. Berna fu designata come capitale. Un progresso
economico seguì le leggi liberali.

1849 Repubblica romana Vi partecipa Bonaventura Mazzarella (1812-1882) con
Alessandro Gavazzi (1809-1889) fondatore delle chiese libere.

1850 CH Censimento

1.300.000 la popolazione svizzera

1851 Chiese evangeliche in Italia. In esilio Rossetti (1825-1883) incontra il
conte Guicciardini (1808-1886) con il quale fonderanno le chiese dei fratelli,
dal movimento dei fratelli di Plymouth. Le chiese libere, i fratelli e i
valdesi non si intenderanno mai bene.

1856 CH Neuchatel Diviene cantone e repubblica a tutti gli effetti. Dopo che
nel 1848 i repubblicani avevano istituito un regime democratico, una
controreazione fu tentata senza successo anche per l’intervento federale. Le
proteste del Re di Prussia portarono quasi alla guerra, ma nessuno voleva la
guerra veramente.

1858 I primi valdesi emigrano nel Rio della Plata.

1860 CH Annessione della Savoia alla Francia.

1863 CH Fondazione della Croce Rossa da parte di Henry Dunant.

1865 Esercito della Salvezza In Inghilterra nasce l’Esercito della Salvezza
grazie a William Booth (1829-1912)

1870 Ritschl Albrecht Ritschl (1822-1889) pubblica la sua “La dottrina
cristiana della giustificazione e della riconciliazione”. Attenzione etica per
la realizzazione del Regno di Dio.

1870 CH Viene mobilitato l’esercito per tutelare la neutralità. Si vedono
pecche nell’organizzazione si pensa ad una revisione della Costituzione per
l’esercito e per una democrazia diretta (voto sulle leggi direttamente dal
popolo) e non solo rappresentativa.

1874 CH Revisione della costituzione Esercito federale. Referendum
facoltativo sulle leggi. Articoli anticlericali, scuole primarie pubbliche.

1877 CH Legge del lavoro nelle fabbriche Giornata lavorativa di 11 ore, no al
lavoro dei fanciulli.

1882 CH Inaugurazione traforo del Gottardo.

1885 Nasce la Comunione Anglicana Rinnovamento evangelico e costituzione
della Comunione anglicana

1888 Anglicani Quadrilatero di Lambeth.

1891 CH I conservatori nel CF I conservatori riescono ad ottenere un seggio
al Consiglio federale. Diritto di iniziativa costituzionale.

1901 America Nasce il movimento pentecostale A Topeka in Kansas con Charles
Parham e Williams Seymour.

1902 Troeltsch Ernst Troeltsch (1865-1923) pubblica “L’assolutezza del
Cristianesimo e la storia delle religioni”. Approccio comparativo. Seguirà
Gunkel e Bousset.

1910 CH Censimento

1.700.000 la popolazione svizzera.

1910 Conferenza di Edimburgo delle società missionarie Si sceglie questa data
per la nascita del movimento ecumenico.

1912 CH Assicurazione malattia obbligatoria.

1914 Harnack Adolf Harnack (1851-1930) maggior rappresentante della teologia
liberale (“L’essenza del cristianesimo” è un vero best-seller) firma manifesto
a favore della guerra.

1914 CH Neutralità L’inizio della I guerra mondiale viene mantenuta la
neutralità, anche nella fornitura e riesportazione dei prodotti e materie
prime. C’è però il “fossato” fra zona francofona più favorevole agli alleati e
la zona tedescofona favorevole agli imperi centrali.